É forse la linea di demarcazione tra noi e loro: tra noi che non ci rendiamo conto di quanto abbiamo e loro, che non hanno più nulla se non la speranza! Sono pronti a tutto, sono coraggiosi, incoscienti, sicuramente determinati, così tanto da mettersi in relazione con gente senza scrupoli, così tanto da attraversare il Mediterraneo senza saper nuotare ed imbarcando i loro figli, ammassati come bestie.
Sono passato da Ventimiglia, e sono andato fino a Calais per conoscere queste persone che sicuramente hanno fatto qualcosa in più di me ed hanno dimostrato di avere un coraggio che solo la disperazione può darti! Non li fermeremo mai, e non sarebbe giusto farlo…

 

Rispondi